Vuoi sapere cosa fare sin dal primo giorno di lavoro?

In Primo Giorno di Lavoro trovi una guida indispensabile per affrontare l’ansia da cambiamento  in ambito lavorativo.

Questo è l’unico portale in cui trovi consigli gratuiti per non fare brutta figura e per inserirti, superando molte delle ansie e delle problematiche che possono rovinare l’inizio di un percorso lavorativo.

Di solito chiamo “transizione” la fase delicatissima di passaggio da un lavoro ad un altro.

Affrontare l’inserimento seriamente è vantaggioso per chi non vuole mettere a rischio la propria carriera ed inserirsi rapidamente, senza perdite di tempo.

Impara a gestire lo stato d’animo in cui ti trovi, ora che inizi un nuovo percorso, e vedrai che al primo giorno di lavoro …tu farai bella figura!

Ciao, sono Daniela ed aiuto le persone ad affrontare la transizione sul lavoro.

Ti racconto la storia.

Come sarà capitato anche a te, i miei 20 anni in azienda di lavoro mi hanno messa a dura prova. Ho dovuto imparare ad inserirmi in contesti molto differenti e complessi. Pensa: tra il 2005 ed il 2013 ho lavorato tra Italia ed estero, dalla Danimarca alla Sicilia, trovandomi a dover sfoderare – e di corsa! – le mie competenze in fatto di adattamento e relazione, per essere produttiva su più progetti e fronteggiare contesti sempre differenti.

Sai, l’inserimento in nuovi gruppi di lavoro, specie se di natura multiculturale e con soggetti con mentalità parecchio distanti, mi ha dato del filo da torcere e mi ha fatto perdere molto tempo. Sudando sette camice e con un carico di stress parecchio difficile da gestire, ce l’ho fatta a lavorare ed a far lavorare persone tanto distanti tra loro.

Nel 2013, poi, a causa di una brutta esperienza di cassa integrazione, ho nuovamente cambiato lavoro, ed anche vita, spostandomi da Roma a Genova. Priva di strumenti per affrontare la situazione, i primi mesi è stata durissima. Ne ho ricevute di batoste anche nel nuovo ufficio, e non sai quanto inefficaci sono state le mie azioni inizialmente.

Eppure, un anno fa, quando ho incontrato alcune serie difficoltà di salute ora risolte, ho compreso bene che anche questa volta ce l’avevo fatta. Dal numero di telefonate, messaggi e dall’aiuto concreto fornito disinteressatamente dai colleghi, ho capito che sono integrata ed apprezzata in questa nuova realtà.

Vorrei che le persone capissero come ho fatto per poter fornire un aiuto valido, pratico, testato. Infatti, inutile girarci intorno: il lavoro è sempre personale. Il lavoro è quella cosa che invade ogni angolo della giornata da svegli, e va vissuto con serenità. Viceversa, iniziare un lavoro nuovo, riadattarsi comporta per mesi e mesi stress: c’è la necessità di arrivare a fine mese e farcela, di sentire che sarai riconfermata o richiamato al prossimo progetto, che il tuo impegno viene apprezzato.

Oggi, riesco a sorridere ai colleghi, parlare in pace con il capo e affrontare la giornata con soddisfazione.

Si può imparare? Certo!

Ehi, la tua opinione conta!

La tua email non sarà pubblicata.

var trackcmp_email = ''; var trackcmp = document.createElement("script"); trackcmp.async = true; trackcmp.type = 'text/javascript'; trackcmp.src = '//trackcmp.net/visit?actid=999843548&e='+encodeURIComponent(trackcmp_email)+'&r='+encodeURIComponent(document.referrer)+'&u='+encodeURIComponent(window.location.href); var trackcmp_s = document.getElementsByTagName("script"); if (trackcmp_s.length) { trackcmp_s[0].parentNode.appendChild(trackcmp); } else { var trackcmp_h = document.getElementsByTagName("head"); trackcmp_h.length && trackcmp_h[0].appendChild(trackcmp); } "/>
Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco